Il profilo di Assocamerestero - Assocamerestero - Pla.Net

Menù di navigazione rapido

Logo di Assocamerestero
Chi Siamo - L'Associazione

[Stampa]

Il profilo di Assocamerestero

a

Assocamerestero è l´Associazione delle Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE)  di Unioncamere, nata alla fine degli anni ´80 per valorizzare le attività delle Camere e per diffondere la conoscenza della rete delle CCIE presso le istituzioni italiane ed internazionali e presso le organizzazioni imprenditoriali e i media italiani.


Assocamerestero, secondo quanto indicato nel proprio Statuto, svolge una costante azione di indirizzo strategico per le attività svolte dalle Camere di Commercio Italiane nel mondo a sostegno dell’ internazionalizzazione delle PMI e la promozione del Made in Italy, attraverso un’assistenza specifica, sia sul versante organizzativo che su quello progettuale. La sua funzione di rappresentanza e di lobbying istituzionale è avvalorata dalla continua ricerca di collaborazioni con soggetti pubblici e privati e da un’intensa attività di comunicazione verso gli stakeholders italiani (media, istituzioni e imprese).

Nello svolgimento delle attività volte al perseguimento degli scopi sociali, gli organi rappresentativi e direttivi di Assocamerestero adottano comportamenti improntati a principi di responsabilità etica, sociale, di correttezza, sia all’interno che verso i terzi, come indicato nelle linee guida di indirizzo deontologico dell’Associazione.

Il Consiglio di Amministrazione di Assocamerestero è composto sia da rappresentanti di istituzioni e strutture camerali italiane, che da rappresentanti delle Camere di Commercio italiane all’estero.

LE PRINCIPALI ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE 

Le attività svolte da Assocamerestero si traducono nella:

 

Assistenza e supporto alle CCIE

Assocamerestero punta allo sviluppo organizzativo della rete camerale, che promuove costantemente attraverso azioni di:

 

- prima assistenza ai promotori di nuove Camere di Commercio Italiane all’Estero secondo le modalità richieste dal Ministero dello Sviluppo Economico in base alla legge 518/70;

 - orientamento per l’accesso ai co-finanziamenti del Ministero dello Sviluppo Economico e per lo sviluppo di linee progettuali in collaborazione con Sistema camerale italiano, Associazioni di categoria, enti locali, etc.; assistenza in fase di pre-istruttoria dei programmi e in fase di bilancio consuntivo;

 - organizzazione di sessioni di formazione e di aggiornamento professionale di dirigenti e funzionari camerali;

 - sviluppo qualitativo dei servizi offerti dalle CCIE attraverso la gestione del monitoraggio delle attività delle CCIE;

 - supporto alle CCIE per la realizzazione di una progettualità di rete con lo scopo di potenziare la crescita organizzativa del sistema;

 - accoglienza e azioni di servizio ai propri associati nel corso delle loro presenze in Italia offrendo supporto per l’organizzazione di meeting e seminari.

 

PROMOZIONE E COMUNICAZIONE SULLA RETE DELLE CCIE

L’ Associazione mira a diffondere la conoscenza del network delle CCIE attraverso l’utilizzo di strumenti informativi e di comunicazione e a rafforzare lo sviluppo di partnership con i principali stakeholders italiani.
In particolare Assocamerestero:

 

- realizza accordi e intese-quadro con i principali interlocutori delle CCIE al fine di favorire la realizzazione di progetti/iniziative congiunte;

 - svolge attività di rappresentanza e di lobbying presso le istituzioni italiane e i principali soggetti locali impegnati nella promotion;

 - sviluppa progetti di marketing territoriale con il Sistema camerale italiano;

 - sviluppa azioni di promozione nei confronti di Università e Istituti di formazione italiani e organizza tirocini formativi presso la propria sede e presso le CCIE;

 - gestisce la banca dati PLA.Net, riconosciuta dal Governo italiano come uno dei principali sistemi informativi in materia di internazionalizzazione e che rappresenta, nei fatti, la rete di comunicazione delle CCIE, in raccordo anche con il Sistema camerale italiano;

 - cura la redazione di pubblicazioni annuali: il Business Atlas (distribuito anche nelle edicole in oltre 50.000 copie) e il Who’s Who delle CCIE (distribuito durante gli eventi rilevanti di incontri della rete);

 - organizza annualmente la Convention Mondiale delle CCIE e il Meeting dei Segretari Generali, importanti eventi di comunicazione e di promozione nei confronti dei soggetti istituzionali e del mondo imprenditoriale italiano;

 - collabora con i media nazionali per dare maggiore visibilità ai progetti e alle attività camerali e per consolidare i legami con le business communities italiane.

 

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]

Organi

Componenti Consiglio per gli anni 2018-2021

  

Presidente

Gian Domenico Auricchio

Presidente CCIAA Cremona

 

Vice Presidente 

Federico Donato 

Presidente European Chamber of Commerce in Singapore 

 

Consiglieri espressi dal sistema camerale italiano all'estero

Giovanni Battista Angioletti - Rappresentante ad interim Area Patto Andino e Centro America (Presidente CCIE Quito)

Ronni Benatoff - Rappresentante Area Mediterraneo (Presidente CCIE Tel Aviv)

Michele D'Ercole - Rappresentante Area Asia e Sud Africa (Presidente CCIE Ho Chi Minh City)

Jorge Luis Fittipaldi - Rappresentante Area Mercosur (Presidente CCIE Rosario)

Alberto Milani - Rappresentante Area Nafta (Presidente CCIE New York)

Fabio Morvilli - Rappresentante CCIE Area Europa (Presidente CCIE Lussemburgo-Bruxelles)

Santo Santoro - Rappresentante Area Australia (Presidente CCIE Brisbane)

Nicola Serragiotto - Presidente eletto dall’Assemblea estera (Presidente CCIE Los Angeles)

Giacomo Marabiso - Rappresentante dei Segretari Generali delle CCIE (Segretario Generale CCIE Singapore)

 

Consiglieri espressi dal sistema camerale italiano

Alessandro Albanese - Presidente CCIAA Palermo ed Enna

Giovanni Bort - Presidente CCIAA Trento

Massimo Guasconi - Presidente CCIAA Arezzo-Siena

Fabio Porreca - Presidente CCIAA Foggia

Mario Pozza -  Vice Presidente Unioncamere  e Presidente CCIAA Treviso-Belluno

Nicola Rosset - Presidente Chambre Valdôtaine

Carlo Edoardo Valli - Vice Presidente CCIAA Milano, Monza, Brianza e Lodi

Valerio Veronesi - Presidente CCIAA di Bologna

Alberto Zambianchi - Presidente Unione regionale Emilia-Romagna

 

Consigliere delegato dal Ministro dello Sviluppo Economico

Cristiana Portale - Sace

 

Consiglieri indicati dalle Amministrazioni pubbliche

In attesa di nomina - Ministero Sviluppo Economico

Vincenzo De Luca - Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale

 

Collegio sindacale

Renato Mattioni

Francesco Antonelli           

Stefano Ortolani

               

Collegio dei Probiviri

Eduardo Romagnoli     

Marco Citterio

Francesco Cordano 

 

 

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]

Struttura

 

SEGRETARIO GENERALE

Gaetano Fausto Esposito 

gfesposito@assocamerestero.it
 

AREA NETWORK CCIE, FONDI EUROPEI E RAPPORTI CON FIERE  

Direttore

Antonio Romano

antonio.romano@assocamerestero.it

DESK ASSISTENZA PROGRAMMI EUROPEI

Responsabile

Michele Torre

michele.torre@assocamerestero.it

Maria Grazia Coppola

mariagraziacoppola@assocamerestero.it

ORIENTAMENTO STRATEGICO ED EVENTI DI RETE

Michele Torre

michele.torre@assocamerestero.it

Michela Moriconi

michela.moriconi@assocamerestero.it

 

AREA RELAZIONI ESTERNE E BUSINESS DEVELOPMENT

Direttore

Pina Costa

pina.costa@assocamerestero.it

PROMOZIONE E SVILUPPO PROGETTI MADE IN ITALY

Responsabile

Lidia Marconi   

lidia.marconi@assocamerestero.it 

COMUNICAZIONE, STAMPA E SOCIAL MEDIA

Pina Costa - ad interim   

pina.costa@assocamerestero.it            

SISTEMI INFORMATIVI E PROGETTI SPECIALI

Silvia Fontana
silvia.fontana@assocamerestero.it

 

SEGRETERIA GENERALE, ORGANI COLLEGIALI ED ECONOMATO

Responsabile

Annalisa Gennaretti
annalisa.gennaretti@assocamerestero.it

SEGRETERIA E AFFARI GENERALI

Silvia Mencherini

silvia.mencherini@assocamerestero.it

 

AMMINISTRAZIONE, PERSONALE, CONTROLLO E CONTRATTUALISTICA 
Responsabile

Matilde Squarcia
matilde.squarcia@assocamerestero.it

 

 

 

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]

Contatti

 

ASSOCAMERESTERO

ASSOCIAZIONE DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL'ESTERO

 

Via Sardegna, 17, III piano - 00187 Roma

Tel. +39 06 44231314

Fax. +39 06 44231070

info@assocamerestero.it

 

twitter 26.jpg (994 byte)  Facebook 25 (2).png (640 byte)  youtube30.jpg (967 byte)  

 

 

 

 

 

Visualizzazione Mobile

 

[Stampa]

Codice deontologico

L’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (da ora Assocamerestero) ha come fine di rappresentare e valorizzare le Camere Italiane all’Estero in raccordo con il sistema camerale italiano così come specificato e definito più nel dettaglio dagli articoli 1 e 4 del suo Statuto.

 

Nello svolgimento dell’attività rivolta al perseguimento degli scopi sociali gli organi rappresentativi e direttivi di Assocamerestero realizzano comportamenti improntati a principi di responsabilità etica, sociale, di correttezza, sia all’interno che verso i terzi.

 

L’Associazione è tenuta a vigilare che ogni CCIE nella sua qualità di socio, rispetti le regole sulle quali si regge Assocamerestero.

 

1. NORME DI CONDOTTA

 

L’Associazione, attraverso i suoi rappresentanti, si impegna a:

  • assumere comportamenti corretti e rispettare gli standards di integrità, onestà e trasparenza sia all’interno che all’esterno dell’Associazione;
  • trattare i dati personali e le informazioni riservate in ottemperanza alla legislazione italiana sulla privacy;
  • rispettare i principi generali in tema di conflitto di interessi;
  • non svolgere attività che possa configurarsi come illecito amministrativo o penale.

 

2. RAPPORTI  INTERNI

 

Gli organi rappresentativi, gli organi dirigenti e il  personale dei diversi livelli si impegnano a:

  • mantenere un ambiente di lavoro decoroso nel rispetto della dignità della persona e nell’osservanza delle leggi 
  • utilizzare i beni dell’Associazione in modo scrupoloso e tale da proteggerne il valore;
  • offrire opportunità di avanzamento professionale a tutti i dipendenti (pari opportunità);
  • considerare inaccettabile qualsiasi tipo di molestia o comportamento indesiderato, come quelli connessi a religione, razza, sesso ed altre caratteristiche personali e fisiche che violino la dignità della persona;
  • assolvere i compiti connessi alla designazione/elezione a cariche direttive e/o rappresentative in regime di esclusività, ciò che comporta l’incompatibilità con eventuali altre attività professionali che possano entrare in conflitto;
  • gli organi che hanno la rappresentanza e la direzione dell’Associazione si impegnano a non ricoprire doppi incarichi in più di una Camera di Commercio Italiana, oppure in più di una Camera di Commercio Italiana all’Estero, se non per circostanze eccezionali, e comunque per un periodo  temporaneo e transitorio.

 

3. RAPPORTI CON L’ESTERNO

 

Gli organi rappresentativi, direttivi e il personale dell’Associazione sono tenuti ad agire, nei rapporti di lavoro con i soggetti terzi, secondo principi di buona fede, lealtà, correttezza, responsabilità e trasparenza. In particolare, si impegnano a:

  • comportamenti coerenti con gli obiettivi e le finalità dell’Associazione;
  • svolgere attività di lobbying con le istituzioni pubbliche, attraverso gli organi statutariamente responsabili a svolgere queste mansioni (Presidente e/o Segretario Generale, e/o altri Amministratori ove esplicitamente delegati) nel rispetto delle leggi vigenti;
  • non consentire lo svolgimento, all’interno della sede dell’Associazione, di qualsiasi attività che possa collegarsi, direttamente o indirettamente, a scopi politici e/o di tipo partitico;
  • selezionare i fornitori di servizi in base alla loro capacità di offerta in termini di qualità, innovazione, costi e servizi;
  • mantenere rapporti con i “media” di regola solo attraverso il Presidente e il Segretario Generale, o persone da loro delegate;
  • farsi promotori del principio di solidarietà e collaborazione sia tra le Camere di Commercio Italiane all’Estero che tra le Camere di Commercio Italiane, nell’ambito del complessivo network camerale.

 

Il Collegio dei Probiviri di cui all’art. 13 dello Statuto di Assocamerestero è competente a esprimere un parere sulle eventuali infrazioni alle presenti regole di comportamento.

 

 

Visualizzazione Mobile

 

Mappa del business

  1. Crea la tua mappa del business

Agenda

Ottobre 2019
oggi
LuMaMeGiVeSaDo
 1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 

17
 

18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31